Stoccafisso: preparazione dell’antico pesce norvegese

Stoccafisso: preparazione dell’antico pesce norvegese

Lo stoccafisso, chiamato anche pesce stocco, è un prodotto di merluzzo essiccato che è motivo di grande orgoglio nazionale in Norvegia. Esso ha svolto un ruolo importante nella storia norvegese per più di mille anni, fornendo ai loro antenati vichinghi il necessario sostentamento durante i loro viaggi epici. Lo stoccafisso è menzionato nella Saga di Egil e si dice che anche Leiv Eiriksson avesse rifornimenti di pesce essiccato quando scoprì l’America.

Lo stoccafisso è il prodotto norvegese di esportazione più duraturo. Ancora oggi lo producono usando gli stessi metodi e lo stesso ingrediente speciale: la natura.

Pesce stocco: fatto dalla natura

Lo stoccafisso è una prelibatezza di livello mondiale e una parte importante del patrimonio culturale norvegese. Il clima della Norvegia settentrionale è perfetto per creare lo stoccafisso, con temperature di circa 0°C e il giusto equilibrio tra vento, sole e pioggia. Un leggero cambiamento delle condizioni meteorologiche può influire sul prodotto, motivo per cui solo lo stoccafisso norvegese ha il sapore che dovrebbe: delicato e con una consistenza soda che mantiene anche dopo l’ammollo.

Lavorazione dello stoccafisso

Il merluzzo viene essiccato su vaste scaffalature di legno all’aperto, che chiamiamo “stock” – da cui il nome “stoccafisso”.

Lo stoccafisso norvegese viene stagionato dalla natura stessa. Tra febbraio e maggio, la Norvegia settentrionale ha il clima migliore al mondo per essiccare il pesce.

Dopo circa 3 mesi, lo stoccafisso viene spostato in luoghi chiusi per farlo stagionare. Viene lasciato in un ambiente asciutto e ventilato per un massimo di 12 mesi. Proprio come con il vino, ogni anno ha il suo gusto e il suo sapore unici.

Alla fine, si procede alla cernita del pesce. Quest’ultima potrebbe non sembrare un lavoro importante, ma richiede competenze che si acquisiscono in molti anni. Gli esperti di classificazione sono in grado di selezionare rapidamente lo stoccafisso in base alla dimensione, alla qualità, allo spessore e persino all’aroma. Esistono infatti più di 20 diverse classificazioni di stoccafisso.