La cubicatura

La cubicatura

La cubicatura è un’interessante tecnica decorativa che permette di applicare dei disegni, delle illustrazioni o anche solo una trama su un oggetto tridimensionale. La stampa ad immersione o cubicatura, infatti, offre il vantaggio di poter applicare queste decorazioni su superfici irregolari e su diversi materiali come legno, metallo, plastica ecc.

Il procedimento di realizzazione di questo particolare metodo di stampa è alquanto affascinante: prevede l’applicazione di una particolare pellicola solubile in acqua che alla fine è in grado di trasferire la stampa sull’oggetto desiderato e garantire risultati molto soddisfacenti senza dover ricoprire l’intero oggetto con una pellicola avvolgente. L’idrografia (altro termine con cui si è soliti indicare la cubicatura), infatti trasferisce direttamente la stampa sull’oggetto che deve dunque essere preparato, ripulito da ogni imperfezione e ricoperto di una sostanza che faciliterà l’adesione della stampa.
La dippatura o cubicatura funziona grazie alla pressione idrostatica: la pellicola con la stampa, infatti, viene prima spruzzata con un attivatore e successivamente immersa in una vasca da cubicatura; a questo punto si immerge lentamente anche l’oggetto da decorare sul quale inizierà ad aderire la stampa. L’attivatore spruzzato sulla pellicola infatti scioglie il film in acqua e attiva la pressione idrostatica facendo aderire perfettamente l’immagine all’oggetto.
Dai passi fino ad ora descritti si comprende il perché la cubicatura sia nota anche come water transfer printing in lingua inglese, sebbene dopo il passaggio nell’acqua il tutto non sia ancora giunto a termine. È infatti necessario che la stampa resti saldamente applicata all’oggetto e che sia durevole nel tempo, pertanto l’oggetto, prelevato dalla vasca di cubicatura, viene lavato, asciugato e cosparso di un fissante lucido o opaco a seconda dell’effetto che preferiamo.
Come è possibile immaginare dalla procedura sopra descritta quello della cubicatura è una tecnica che ha quasi del magico, molto tecnica e basata su specifiche reazioni chimiche che non tutti sono in grado di gestire al meglio quindi è certamente meglio chiedere aiuto a professionisti più qualificati