Come avviene il trasporto dei farmaci?

Come avviene il trasporto dei farmaci?

 

Il trasporto dei farmaci e di sostanze farmacologicamente attive (Active Pharmaceutical Ingredients) richiede competenza, attenzione e puntualità. I farmaci e le medicine sono una merce preziosa ed importante per la nostra vita e per questo è fondamentale che possano essere spediti su tutto il territorio velocemente ed in modo sicuro. I trasporti a temperatura controllata si rendono quindi necessari per il trasporto di farmaci e medicinali al fine di salvaguardare le caratteristiche di molti prodotti sanitari.

I medicinali infatti necessitano di viaggiare mantenendo una determinata temperatura. Eliminare ogni possibilità di shock termico significa infatti preservare l’integrità dei medicinali. Con la crescente esigenza di farmaci specifici in più parti del mondo e con la globalizzazione, l’esigenza delle aziende farmaceutiche è quella non solo di distribuire i propri prodotti non solo sul territorio nazionale, ma anche all’estero, in tempi rapidi e facendo arrivare il prodotto intatto, perché possa essere utilizzato regolarmente dai destinatari.

In questo senso, molte aziende farmaceutiche necessitano di spazio freddo (celle a temperature controllate) per una corretta conservazione dei medicinali. Per garantire il mantenimento costante lungo tutto il tragitto della catena del freddo, vengono utilizzati veicoli coibentati ad impostazione e mantenimento della temperatura nell’intervallo richiesto. Si tratta di prodotti estremamente delicati che necessitano di una strisciata di temperatura che attesti l’effettivo mantenimento della catena del freddo.

Per questo motivo gli ambienti ed i mezzi vengono costantemente monitorati da sonde in grado di registrare le variazioni della temperatura e le diverse fasi del trasporto sono regolate da procedure che garantiscono il rispetto delle normative. Per la protezione dei farmaci vengono impiegati degli imballi appositamente studiati per resistere agli urti durante tutte le fasi di movimentazione e di trasporto. Naturalmente si ha quindi la necessità di una copertura assicurativa adeguata da parte del depositario e/o vettore che garantisca l’ingente valore dei prodotti farmaceutici.